Atomizzatore: atomizza nanoparticelle di ozono-ossigeno.

JALO3 è il primo ozono atomizzato con nanotecnologie e cellule staminali vegetali in grado di contrastare lo smog, lo stress e gli agenti esterni.


Non servono le mani. Basta un piccolo gesto.


Impariamo comunque l’ importanza Dell’ igiene delle nostre Mani in piccoli gesti quotidiani.


DI OGNI NUOVA RESPONSABILITÀ SI PUÒ FARE UNA OPPORTUNITÀ.

Con le mani trasmettiamo batteri e infezioni nelle più semplici azioni quotidiane abitudinarie.

Con le mani stringiamo relazioni, ci congediamo, spesso ci asciughiamo le lacrime o strofiniamo gli occhi, pratichiamo l’ igiene personale, la routine di idratazione della pelle applicando prodotti specifici…

E sulle nostre mani prosperano in media 150 specie di batteri differenti e il 15-30% delle infezioni, sia virali sia batterica, si possono prevenire proprio con un’accurata igiene delle mani.

Perché queste – venendo di frequente a contatto con la bocca, sono un probabilissimo veicolo di trasmissione delle malattie.

Queste misure però sono efficaci se il lavaggio avviene correttamente e con la giusta durata (almeno 40-60 secondi). Detto cosi sembra un tempo infinito.

Ma i germi patogeni che si annidano sulla nostra pelle possono essere responsabili di molte malattie.

Dalle più frequenti e meno gravi, come l’influenza e il raffreddore, a quelle più severe come le infezioni correlate all’assistenza (ICA).

La prevenzione e il controllo delle ICA rappresentano degli interventi irrinunciabili per ridurre l’impatto di queste infezioni e più in generale per ridurre la diffusione dei microrganismi antibiotico-resistenti.

Il lavaggio delle mani ha lo scopo di rimuovere i germi patogeni presenti sulla cute, attraverso un’azione meccanica.

Ma non basta aprire il rubinetto e passare le mani sotto il getto dell’acqua per eliminare il problema.

Per rimuovere i germi dalle mani è sufficiente il comune sapone, ma, in assenza di acqua, puoi ricorrere ai cosiddetti hand sanitizers (igienizzanti per le mani), a base alcolica.

Questi prodotti vanno usati quando le mani sono asciutte, altrimenti non sono efficaci. Se li usi frequentemente, inoltre, possono provocare secchezza della cute.

In commercio esistono anche detergenti con azione battericida, ma attento a non abusarne, perché potrebbero aumentare la resistenza batterica alle infezioni.

I saponi con disinfettanti o antisettici hanno senso soprattutto in alcune circostanze, come in ospedale.

Le mani sporche degli operatori sanitari, infatti, sono le prime responsabili della diffusione di infezioni ospedaliere. 

L’igiene delle mani è un elemento fondamentale per prevenire le infezioni. Clicca QUI per istruzioni sul Corretto lavaggio delle mani.

Ph: Unsplash. ATOMIZZATORE: NO ALLE MANI NIDO DI BATTERI.